Carnevale fritters

CENCI O FRAPPE, UNA DELIZIA DI CARNEVALE GUSTATA IN TUTTA ITALIA

Questo tipico fritto dolce di carnevale, con nomi diversi, attraversa tutta la penisola con la sua semplicità e bontà. Ovviamente in ogni regione vi sono varianti sia nei nomi (nella mia natia Emilia-Romagna vengono chiamate “frappe”, “cenci” in Toscana) che negli ingredienti.

Nella maggior parte delle ricette vi è grande libertà di variazioni con l’aggiunta di grappa, Sambuca o altri liquori, o burro, ma io preferisco la ricetta di mia nonna.

Cenci, IL FRITTO di carnevale.
Preparazione
20 min
Cottura
20 min
Tempo totale
40 min
 

Il fritto dolce più semplice e conosciuto, la ricetta della mia nonna lo rende ancora più leggero e goloso.

Piatto: Dessert
Cucina: Italian
Porzioni: 4
Ingredienti
  • 130 gr. farina 00
  • 1 uovo di media grandezza
  • 1 cucchiaio d'aceto di vino rosso (15 ml)
  • 1 cucchiaio olio evo (15 ml.)
  • 1 cucchiaio zucchero semolato (15 gr.9
  • zucchero a velo per spolverizzare i cenci
  • olio di arachidi per friggere
Istruzioni
  1. Su una spianatoia mettete la farina in un mucchio, fare una buca al centro e rompervi l'uovo.

    00 Flour
  2. Aggiungete lo zucchero,l'olio e l'aceto.

    Mixing in the egg, oil & vinegar.2
  3. Iniziate a lavorare l'impasto con una forchetta, usandola per aggiungere gradualmente la farina ai liquidi al centro, mescolando bene.

  4. Quando tutta la farina è stata assorbita, iniziate ad impastare a mano.

    Knead the dough
  5. Quando l'impasto è liscio, iniziate a stenderlo con un matterello.

    Roll the dough
  6. Stendete la sfoglia fino a raggiungere uno spessore di circa 2 mm., anche usando la macchina per la pasta.

    Rolling the dough
  7. Tagliate la sfoglia in rombi di circa 10 cm. di lato.

    Cut dough, ready to fry
  8. Immergete delicatamente i rombi nell'olio bollente. Friggetene pochi alla volta e girateli delicatamente usando 2 forchette ma senza forarli. L'impasto si gonfierà durante la cottura.

    Remove when lightly brown
  9. Quando i cenci sono dorati, metterli su un vassoio ricoperto di carta per fritti e cospargerli di zucchero a velo.

    Remove when lightly brown.

Sostituire il liquore con l’aceto è un tocco di puro genio, anche se sembra molto strano. L’aggiunta del liquore impedisce all’impasto di assorbire l’olio durante la frittura, ma l’aceto è persino più efficiente, e il suo sapore evapora durante la cottura. questo è un piatto che, malgrado sia un fritto, è molto più leggero della sua versione ufficiale.

0 comments on “CENCI O FRAPPE, UNA DELIZIA DI CARNEVALE GUSTATA IN TUTTA ITALIAAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *