freshly made potato gnocchi gnocchi di patate freschi

GNOCCHI DI PATATE, UN DONO DALLE AMERICHE

La ricetta dei gnocchi di patate è relativamente recente nella tradizione italiana, rispetto alle altre presenti da secoli nella storia gastronomica italiana.

Gli gnocchi sono diffusi in tutte le regioni d’Italia, e con tutti gli ingredienti possibili, a seconda della loro provenienza regionale: farina, semola, pane, farina di castagne, ricotta o verdure – dalla zucca agli spinaci alla classica patata.

La patata fu scoperta casualmente dai Conquistadores spagnoli, che incapparono nel tubero mentre erano all’inseguimento del capo Inca Atahualpa e delle sue ricchezze.  “Inciamparono” quasi letteralmente nel prezioso tubero nei primi decenni del XV secolo.

La storia della sua conquista del resto del mondo fu lenta e piena di incomprensioni, soprattutto in Italia.

Importata dalla Spagna, apparve nei giardini botanici di Padova e Verona come “curiosità scientifica” nel 1591 e nel 1608. Nel 1565 il re di Spagna Filippo II ne aveva donato alcuni esemplari alla corte vaticana, che vennero scambiati per tartufi e consumati crudi. Questo episodio ed altri legati ad intossicazioni alimentari (in certe condizioni le patate possono sviluppare sostanze tossiche) ne hanno impedito una rapida diffusione.

Mentre altri paesi compresero appieno il potenziale nutritivo e la resistenza del tubero a condizioni avverse alla coltivazione di altri alimenti, come i cereali, in Italia la coltivazione estensiva delle patate non apparve prima della seconda metà del XIX secolo.

Probabilmente anche la divisione dell’Italia in tanti piccoli regni ha rallentato la diffusione di una politica agricola moderna.

GNOCCHI DI PATATE
Preparazione
30 min
 
Piatto: First dish
Cucina: Italian
Porzioni: 6 persone
Ingredienti
  • 1 kg. patate a pasta bianca o comunque farinose
  • 300 gr. farina 00
  • 1 uovo
Istruzioni
  1. Cucinate a vapore le patate, 15-20 minuti a seconda della loro grossezza. Pelatele e schiacciatele con lo schiacciapatate su una spianatoia leggermente infarinata quando sono ancora tiepide. Nel caso siano rimaste impregnate d’acqua e poco farinose passatele in forno qualche minuto prima di schiacciarle.

    gnocchi potato press - schiacciapatate
  2. Aggiungete la maggior parte della farina e formate con le patate una sorta di montagnola con un buco al centro, nel quale romperete l’uovo.

    Mound with potato and flour - fontana patate e farina
  3. Impastate velocemente il tutto, aiutandovi con un tarocco, aggiungendo gradualmente il resto della farina. 

    Taglio gnocchi cutting gnocchi
  4. Dividete l’impasto in 6-8 parti che lavorerete a filoncini e taglierete a tocchetti usando nuovamente il tarocco. Volendo potete rigare gli gnocchi trascinandoli sull’apposito attrezzo o sui rebbi di una forchetta.

Note

Gli gnocchi vanno consumati entro 2 ore dalla loro preparazione o congelati in un vassoio coperto di carta forno leggermente infarinata, evitando che si tocchino tra di loro. Dopo 4-5 ore si possono riunire in un sacchetto e guadagnare spazio in congelatore. MAI, RIPETO MAI SCONGELARE LA PASTA PRIMA DI CUOCERLA.

0 comments on “GNOCCHI DI PATATE, UN DONO DALLE AMERICHEAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *